La tavola imperiale – il matrimonio di Francesca e Alberto

Una delle tendenze degli ultimi anni è sicuramente il tavolo imperiale, cioè un’unica tavolata a cui fare accomodare tutti gli invitati, indubbiamente bellissimo, alternativo ai classici tavoli rotondi e di grande impatto.

La bellezza del tavolo imperiale sta proprio nell’effetto scenografico che si viene a creare. Un grande tavolo le cui composizioni floreali vengono curate nei minimi dettagli salta subito all’occhio e dona un tocco di stile e classe a tutto il matrimonio. Ovviamente non si dovrà mai esagerare ma rispettare sempre le regole del buon gusto ed utilizzare composizioni basse o molte alte, mai scegliere quindi composizioni o vasi di mezza altezza perché potrebbero ostacolare la visuale tra i commensali.

ph La Mandolina

Un tavolo di questo tipo richiede degli spazi adeguati e ben pensati, non necessariamente deve essere pensato per matrimoni con pochi invitati, ma va sicuramente valutato in base alla location prescelta, infatti non tutte si prestano per questo tipo di allestimenti.

Il nostro ultimo tavolo imperiale è stato allestito per un matrimonio presso le Cantine Bernardi di Torreglia, curato nei dettagli dalla nostra fiorista preferita, Aurora di Donnedifiori.

Era un caldo pomeriggio di fine giugno, gli sposi sono arrivati a bordo di una bella macchina rossa fiammante, abbiamo servito un aperitivo di benvenuto tra le vigne e un buffet di antipasti in una sala interna, fresca e rustica. La cena si è svolta tra le botti sotto il portico, il tavolo imperiale ha perfettamente ripreso lo stile della location e l’effetto al calar del sole è stato davvero bello.
Voi che ne dite?

ph: Antonio  Rasi Caldogno

Contattaci

Dichiaro di aver letto la Privacy Policy, pertanto presto il mio consenso per ricevere le informazioni richieste.